Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Cliccando sul tasto "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

ALIAS DISTRIBUISCE NETGEAR

NETGEAR (NASDAQGM: NTGR) progetta, sviluppa e commercializza soluzioni di networking tecnologicamente avanzate, distribuite con il proprio marchio, che si rivolgono alle specifiche esigenze delle aziende di piccole e medie dimensioni e degli utenti domestici. La suite di circa 100 prodotti NETGEAR consente agli utenti di condividere l’accesso a Internet, periferiche, file, contenuti multimediali digitali e applicazioni su più personal computer e altri dispositivi per la connessione al Web. In qualità di partner ENERGY STAR®, NETGEAR offre prodotti che prevengono le emissioni dei gas serra in quanto soddisfano le rigide specifiche sull’efficienza energetica stabilite dal governo USA. NETGEAR ha sede a Santa Clara in California, USA

LA TECNOLOGIA POE NETGEAR

 

Perchè si utilizza il PoE?

Tradizionalmente, per connettere alla rete i dispositivi sono necessarie almeno due tipologie di cavi: il cavo Ethernet per il trasferimento dati e il cavo di alimentazione. La necessità del collegamento al cavo di alimentazione limita notevolmente l'installazione dei dispositivi, che devono essere vicini a prese di corrente. La tecnologia PoE abbatte questo limite conferendo la massima flessibilità d'installazione per i dispositivi di rete come videocamere IP o periferiche come stampanti. Il PoE è uno standard IEEE che permette l'erogazione simultanea sia dei dati che dell'alimentazione tramite un unico cavo Ethernet. Questa fonte di alimentazione permette l'installazione di dispositivi di rete come telefoni IP, Wireless Access Point e apparecchi CCTV senza cavi di alimentazione addizionali, adattatori o prolungamenti della rete elettrica.

Qual è la differenza tra PoE e PoE+?

PoE è la tecnologia di prima generazione, PoE+ è l'ultimo standard. Lo standard PoE (IEEE 802.3af) fornisce fino a 15.4 W di potenza per ciascun dispositivo. Lo standard di seconda generazione PoE+ (IEEE 802.3at) eroga fino a 30 W per ciascun dispositivo collegato. PoE+ è indicato per quei dispositivi che necessitano di maggiore potenza, come videocamere CCTV Pan Zoom Tilt e Access Point 11n.

Quali sono i vantaggi nell'utilizzare switch con PoE?

  • Minori costi di infrastruttura e installazione: non sono più necessari adattatori di corrente o prese elettriche addizionali, è sufficiente un solo cavo anziché due.
  • Nessun intervento sulla rete elettrica: si utilizza l'infrastruttura IT esistente integrando con flessibilità i dispositivi e le periferiche aggiuntive.
  • Rete wireless e cablata più estesa: nessun limite nel posizionare switch con PoE collegandoli ai dispositivi da alimentare, che siano altri switch o wireless AP per espandere la rete o creare nuove WLAN.
  • Superamento delle barriere ambientali: è possibile installare collegamenti anche negli edifici più vecchi e non predisposti ad accogliere complesse infrastrutture di rete.
  • Maggiore affidabilità: l'opzione di backup Redundant Power Supply (RPS) garantisce il funzionamento dei dispositivi collegati anche in caso di interruzione nell'erogazione dell'elettricità. La continuità del servizio è vitale per attività come call center – basata su telefonia IP – o servizio di vigilanza 24h/24h – basato sulla videosorveglianza IP.
  • Controllo centralizzato: è possibile gestire da un unico switch l'erogazione dell'energia a diversi dispositivi. Monitorando l'alimentazione dei dispositivi ed erogando la quantità di energia necessaria, si evitano sprechi e si risparmia sui costi energetici.

Perché scegliere gli Switch ProSafe® di NETGEAR?

NETGEAR è Leader del mercato degli switch PoE con una quota del 44% del volume di vendita totale del mercato (dati Context 2011).
I tre codici switch più venduti sono GS724TP, FS728TP e GS110TP.

NETGEAR offre un'ampia scelta di soluzioni PoE:

  • Switch con 8, 24 e 48 porte, unmanaged, smart e full managed, gestibili tramite interfaccia Web o CLI
  • Switch con PoE e il nuovo standard PoE+ (High PoE)
  • Gli Switch ProSafe PoE Stackables sono compatibili con il resto della gamma di soluzioni ProSafe per semplificare l'integrazione con l'infrastruttura esistente, conferendo maggiore scalabilità e flessibilità
  • Alcuni Switch sono alimentabili tramite PoE, per espandere con facilità la rete
  • Connettività delle porte sia Fast che Gigabit ethernet per supportare più applicazioni simultaneamente: VoIP, Video, WiFi Access Point, Videosorveglianza IP, etc...
  • Tutta la gamma di ProSafe Access Point supporta la funzionalità PoE, per la più semplice installazione e implementazione della rete wireless

NETGEAR integra le funzionalità utili per ottimizzare il traffico Video e Voce nell'ampia gamma di switch Poe gestiti

VLAN per isolare i telefoni e le camere IP (o altri dispositivi) tramite reti virtuali separate; in questo modo è possibile:

  • aumentare la sicurezza della rete
  • regolare l'attività sulla banda passante per evitare tracolli durante picchi di flusso del traffico rete
  • semplificare la gestione dell'infrastruttura di rete
  • ottimizzare le prestazioni di rete assegnando priorità a specifici dispositivi connessi (prioritizzazione del traffico).

Spanning Tree, Rapid Spanning Tree e Multiple Spanning Tree, sono i protocolli STP (Spanning Tree) e le versioni consecutive (RSTP et MSTP) che forniscono dei percorsi logici per le periferiche di rete. Inoltre permettono di gestire diverse istanze STP al fine di ottimizzare il traffico per gruppi di VLAN o di trovare strade alternative in caso di blocco. In questo modo l'infrastruttura è più protetta e affidabile.

Link Aggregation o LAG al fine di aggregare 2 o più link così da aumentarne la velocità oltre i limiti fisici del cavo utilizzato, per smistare il traffico di rete sulle diverse porte appartenenti al LAG e ottimizzare la banda passante.

Auto-VoIP è la funzionalità che attivata su alcune porte dello switch permette la prioritizzazione automatica del flusso di traffico Voce (altamente sensibile al fattore tempo).

Voice VLAN per preservare la qualità del suono di un telefono IP anche in caso di picchi di flusso del traffico voce.

Configurazione Auto-Video che semplifica l'implementazione di IGMP Snooping Querier per i dispositivi o applicazioni che generano un intenso traffico Multicast, come nei sistemi di videosorveglianza.

Gli Switch ProSafe PoE includono anche la funzionalità Powered Source Equipment (PSE) che permette il rilevamento della potenza di alimentazione necessaria ed eventualmente non eroga energia elettrica ai dispositivi non-PoE

Gli Switch ProSafe di NETGEAR la prioritizzazione delle porte PoE, fornendo alimentazione prima ai dispositivi con priorità più elevata.

La funzionalità LLDP determina lo stato di alimentazione del dispositivo collegato, segnalando l'eventuale bisogno di maggiore potenza.

Lo switch PoE Full managed GSM5212P può essere alimentato da un altro switch PoE, per maggiore flessibilità nelle installazioni più complesse o all'aperto.

 

Quali sono i punti da prendere in considerazione nella creazione di un progetto di rete con PoE?

Domande e considerazioni nell'utilizzo dello standard PoE Le soluzioni NETGEAR
Quali dispositivi necessitano della tecnologia PoE? È importante considerare anche le future esigenze di alimentazione nell'utilizzo di dispositivi più avanzati (standard PoE+) Tutti gli Access Point della linea ProSafe supportano il PoE. Lo switch PoE GSM5212P è in grado di ricevere alimentazione da un altro switch PoE
Quanti dispositivi necessitano della tecnologia PoE? Alcuni switch hanno solo una parte delle porte con supporto PoE. È importante scegliere uno switch con un numero di porte PoE adeguato, considerando anche le esigenze future. La linea ProSafe include sia switch con un numero parziale di porte PoE che switch con tutte le porte PoE
Quanta potenza in Watt richiede ogni dispositivo? Alcuni switch permettono la prioritizzazione delle porte PoE, fornendo alimentazione prima ai dispositivi con priorità più elevata. La funzionalità LLDP determina lo stato di alimentazione del dispositivo collegato, segnalando l'eventuale bisogno di maggiore potenza. Gli switch ProSafe Smart e Full managed dispongono di porte auto-sensing per rilevare il bisogno di alimentazione dei dispositivi connessi
Per ciascuno switch qual è il massimo numero di Watt erogato per tutti i dispositivi connessi? Ciascuno switch PoE ha un limite nella potenza massima erogata. Il numero di Watt massimo è diviso tra tutte le porte PoE. La potenza massima erogata è esplicitata nelle schede prodotto di tutti gli switch PoE della linea ProSafe.
È possibile alimentare uno switch PoE con un altro switch PoE? Per le installazioni più complesse, è importante avere la possibilità di alimentare uno switch PoE a valle tramite un altro switch PoE a monte, collegando alle porte PoE dello switch a valle i dispositivi di rete Lo switch PoE Full managed GSM5212P può essere alimentato da un altro switch PoE
Quante porte PoE sono necessarie? Anche uno switch con un numero parziale di porte PoE può risultare sufficiente La gamma di switch PoE di NETGEAR include sia i modelli unmanaged con 8 porte 10/100, sia quelli Full managed da 48 porte Gigabit tutte PoE
È possibile prioritizzare le porte per la potenza? La funzionalità Powered Source Equipment (PSE), presente negli switch PoE, permette il rilevamento della potenza di alimentazione necessaria ed eventualmente non eroga energia elettrica ai dispositivi non-PoE Gli switch ProSafe PoE permettono la prioritizzazione delle porte per la potenza
Quante porte con PoE+ sono necessarie? È importante verificare il numero esatto di porte con supporto PoE+, non tutti gli switch hanno il supporto PoE+ su tutte le porte I nuovi switch ProSafe di NETGEAR GSM7212P e GSM7224P dispongono del PoE+ su tutte le 12 e 24 porte
È necessaria una soluzione di backup RPS per gli switch PoE? Quando i servizi principali di un'attività aziendale sono supportati da soluzioni PoE, il backup RPS è essenziale. Questa funzionalità garantisce l'alimentazione dei dispositivi PoE utilizzati anche in caso di interruzione nell'erogazione della corrente Gli switch ProSafe GSM72xxP e GSM72xxPS (stackable) hanno una porta con il supporto RPS alla quale è possibile collegare l'alimentatore ridondato esterno RPS5412
Vuoi espandere la tua rete o creare una nuova Wireless LAN? L'infrastruttura di rete aziendale è in continua evoluzione. Aggiungere o riallocare Access Point è più semplice se non è necessario collegarli a prese di corrente, permettendo la creazione di una rete wireless dinamica, flessibile e adatta alle specifiche esigenze di networking.
Alias Distribuisce NETGEAR. Le categorie di NETGEAR sono:
© Alias S.r.l. 2019. Tutti i diritti riservati. Sede Legale: Via San Francesco, 2 - 33100 Udine
Capitale sociale Euro 62.400,00 i.v., C.F. / P.IVA 01837180304, Iscrizione C.C.I.A.A. Registro Imprese di UDINE n. 01837180304
Privacy Policy  |  Cookie Policy


© project Web Industry