Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Cliccando sul tasto "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

NEWS ALIAS

04 Ottobre 2013
Bookmark and Share

Netgear ReadyData 516 storage di classe enterprise in formato desktop

 

Si allarga la proposta storage di Netgear e il portafoglio ReadyData ZFS based si arricchisce del modello Netgear ReadyData 516 (RDD 516). Si tratta di una soluzione desktop che offre il massimo affiancata dal sistema Rack 2U ReadyData 5200 o configurato con altri RDD 516. Uno dei vantaggi ‘plus’ della soluzione proposta è l’integrazione ReadyDATA Hybrid Cloud che permette la replica dei dati della cloud privata da ReadyData al cloud pubblico. Netgear ReadyData 516 dispone di 6 baie in uno chassis compatto e offre funzioni Nas di classe enterprise con sistema di de-duplicazione (a livello di blocco), snapshot illimitati, possibilità di utilizzo con dischi Sata tradizionali e/o SSD e con l’unione di unità eterogenee in un unico volume.

Dal punto di vista hardware ReadyData 516 lavora con una Cpu Intel Ivy Bridge Core i3-3220 a 3,3 GHz e una memoria flash da 16 Gbyte Ecc, con doppia porta Ethernet Gigabit, link aggregation e failover il sistema di segnalazione è costituito da un display touchscreen e Led di segnalazione per alimentazione, attività disco, presenza dei dischi, backup e Lan. Il file system utilizzato dal sistema è ZFS, sono supportati EXT3, EXT4, NTFS, FAT32, HFS+. Per quanto riguarda riguarda i protocolli di comunicazione questo storage supporta CIFS, NFS, FTP e iSCSI.

La piattaforma ReadyDATA consente agli utenti di sfruttare il "thin provisioning" in ambienti virtuali, replicare file e database off-site e recuperare dati da snapshot point-in-time illimitati, il tutto in pochissimi step.

ReadyDATA garantisce elevati livelli di integrità dei dati e fornisce il ReadyDATA Hybrid Cloud per la replica direttamente nel cloud, integrando una soluzione Disaster Recovery senza costi aggiuntivi per software o configurazioni di rete.

Netgear mette a valore della propria soluzione anche il supporto per l’espansione istantanea della capacità di spazio che azzera il tempo di configurazione della funzionalità Raid; per quanto riguarda il supporto al backup è garantita la compatibilità con i sistemi Symantec, Acronis, CommVault, StorageCraft, Veeam e Quest; RDD 516 nasce certificato per i sistemi di virtualizzazione Vmware, Microsoft e Citrix.

Nello specifico per le soluzioni

  • VMware vSphere 5
  • Citrix XenServer 6
  • Windows Server 2008 Hyper-V
  • Windows Server 2008 Failover Clustering
  • Windows Server 2012

L’indirizzo di utilizzo dei sistemi della famiglia ReadyData abilita anche le piccole e medie imprese ai sistemi cloud in scenari in cui è necessario gestire centralmente lo storage, ma allo stesso tempo avere anche disponibili i dati replicati in postazioni remote per disaster recovery o backup offsite.

Con ReadyDATA non è necessario pagare licenze per funzioni aggiuntive e non sono richiesti contratti di manutenzione. Con ReadyDATA, le piccole imprese possono migliorare la loro efficienza informatica e ridurre il rischio di perdite di dati in seguito a un ripristino di emergenza, un errore umano o un’interruzione. La protezione dei dati edge-to-core consente alle aziende di gestire centralmente lo storage, replicando i dati da una posizione remota o da una filiale alla sede centrale dell’azienda o al server principale.

Bookmark and Share
© Alias S.r.l. 2022. Tutti i diritti riservati. Sede Legale: Via San Francesco, 2 - 33100 Udine
Capitale sociale Euro 62.400,00 i.v., C.F. / P.IVA 01837180304, Iscrizione C.C.I.A.A. Registro Imprese di UDINE n. 01837180304
Privacy Policy  |  Cookie Policy


© project Web Industry