X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

NEWS ALIAS

13 Luglio 2017
Bookmark and Share

Acronis: Proteggi i tuoi server Windows dagli attacchi ransomware

Acronis

Se sei riuscito a superare indenne l'epidemia causata dal ransomware WannaCry, considerati fortunato: sono in arrivo altri attacchi di questo tipo su scala mondiale. Il backup può aiutarti a ripristinare i dati se un attacco ransomware blocca i tuoi server Windows, ma c'è un sistema migliore: usare un backup che non si limita a ripristinare dopo che un ransomware ha colpito, ma che invece sferra per primo l'attacco.

L'attacco del ransomware WannaCry ha provocato danni in tutto il mondo, ed è stata solo la prima ondata di ransomware che ci si aspetta. Saranno presi di mira PC e server fisici, risorse mobile e cloud e macchine virtuali. Il ripristino da un backup è una strategia di difesa valida, ma si può fare di meglio: installare Acronis Backup 12.5 con Active Protection, l'unica soluzione di backup che rileva e blocca attivamente gli attacchi ransomware e rimedia automaticamente agli eventuali danni causati.

L'anno scorso, i criminali del ransomware hanno colpito il 47% delle aziende e incassato 1 miliardo di $ in riscatti. Quest'anno andrà anche peggio. Non lasciare senza protezione la tua infrastruttura virtuale, i server e i PC fisici e le risorse cloud. 

Solo Acronis Backup 12.5 contiene Active Protection, una funzione che contrasta attivamente il ransomware non appena colpisce, lo blocca e rimedia automaticamente agli eventuali danni causati. Acronis Backup 12.5 dispone inoltre di un ricco corredo di funzionalità per proteggere l'ambiente Windows Server da guasti hardware, calamità naturali ed errori umani.

Scopri come utilizzare una strategia offensiva valida per scoraggiare i criminali informatici, non aspettare che un attacco ransomware metta fuori uso i tuoi server: leggi il documento “Come proteggere Microsoft Windows Server® con Acronis Backup 12.5”

O meglio ancora, prova gratuitamente Acronis Backup 12.5 e scopri tutte le sue funzionalità.

 
Bookmark and Share
© Alias S.r.l. 2017. Tutti i diritti riservati. Sede Legale: Via San Francesco, 2 - 33100 Udine
Capitale sociale Euro 62.400,00 i.v., C.F. / P.IVA 01837180304, Iscrizione C.C.I.A.A. Registro Imprese di UDINE n. 01837180304

© project Web Industry