X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

NEWS ALIAS

13 Febbraio 2018
Bookmark and Share

VASCO: 1,4 Miliardi di Credenziali rubate sul Dark Web

L’autenticazione su base conoscitiva non è più un’opzione. Sul Dark Web è stato trovato un database contenente 1,4 miliardi di credenziali violate, il più grande ritrovamento fin ora.

Perché l’autenticazione a più fattori è importante

La cybersecurity comincia con la protezione dal furto d’identità: ci sono oggi modalità sicure per verificare l’identità e autenticare le persone per l’accesso a dati sensibili; si può utilizzare addirittura il riconoscimento facciale, l’impronta digitale e l’autenticazione comportamentale.

L’autenticazione a più fattori è effettuata utilizzando almeno due elementi tra qualcosa che sai, qualcosa che hai e qualcosa che sei. Essa è parte integrante dell’approcio risk-based alla cybersecurity, ed è la soluzione capace di porre fine al problema delle password statiche.

 

Link alla news originale (in lingua inglese) ->

Bookmark and Share
© Alias S.r.l. 2018. Tutti i diritti riservati. Sede Legale: Via San Francesco, 2 - 33100 Udine
Capitale sociale Euro 62.400,00 i.v., C.F. / P.IVA 01837180304, Iscrizione C.C.I.A.A. Registro Imprese di UDINE n. 01837180304

© project Web Industry